Informazioni

Premessa

 

I Salesiani di Don Bosco (SDB) e le Figlie di Maria Ausiliatrice (FMA), in Italia, nella scuola e nella formazione professionale, educano secondo il progetto di Don Bosco, riattualizzato con significatività oggi, in una società complessa. In questa vivono con pienezza di diritti e di doveri, come comunità religiose, che possiedono una configurazione definita da una specifica missione educativa; sono portatori di una propria proposta, riconosciuta socialmente e giuridicamente, e la realizzano nella libertà. Condividono con i loro collaboratori il Sistema Preventivo di Don Bosco e danno vita a comunità educative pastorali, veri soggetti ecclesiali e civili, nelle quali ogni persona, a diverso titolo, diviene corresponsabile di uno stesso progetto e partecipe di uno stesso stile di vita. Il progetto educativo comune e condiviso costituisce per tutti un punto di riferimento e uno strumento di discernimento, di esercizio, di innovazione e di risignificazione delle attività e delle opere.

 

Origine e sviluppo

 

Le scuole e i centri di formazione professionale salesiani d'Italia hanno origine a Torino, dall'Oratorio di Valdocco, dove Don Bosco, mosso non solo da progetto umano, ma per iniziativa di Dio, intraprese la sua azione ed avviò le sue opere a favore dei giovani, specialmente i più poveri, e diede vita a un vasto movimento di persone che, in vari modi, operano per formare onesti cittadini e buoni cristiani. In sintonia con Don Bosco, madre Maria Domenica Mazzarello a Mornese diede inizio all'opera educativa tra le giovani per la promozione culturale della donna di ceto popolare. Attraverso la creatività e la fecondità del carisma salesiano, è nata una tradizione educativa scolastica e professionale nella partecipazione alla missione della Chiesa e per il progresso civile. La famiglia salesiana, nella quale convergono persone consacrate, cooperatori salesiani, ex-allievi ed ex-allieve, condivide un'unica missione educativa e coinvolge tutti coloro che intendono collaborare al rinnovamento della Chiesa e della società civile attraverso l'educazione dei giovani nello spirito del Sistema Preventivo. Attualmente, in Italia le comunità educative salesiane sono presenti con scuole di ogni ordine e grado, con centri di formazione professionale e corsi attivati ai vari livelli e alle diverse qualificazioni, che rispondono all'evoluzione delle domande giovanili ed ai bisogni sociali; riconfermano la loro volontà di collaborare con i giovani per sviluppare le loro capacità e attitudini fino alla piena maturità; sostengono il diritto degli utenti di scegliere percorsi formativi coerenti con il proprio progetto di vita, senza ulteriori aggravi economici per le famiglie. Collocando al centro i giovani con la loro domanda, le comunità educative salesiane, oltre che scuole e centri di formazione professionale, istituiscono oratori, centri giovanili, associazioni, servizi civili e sociali e danno vita ad ogni altra iniziativa a favore dei giovani.

Ente Giuridico "ISTITUTO SAN SABA" delle figlie di Maria Auliatrice                                                                                                       Politiche di privacy del sito: download

Sede legale: Via Marghera, 59 - 00185 ROMA

Filiale: Istituto Santa Sofia, Via San Giovanni Bosco 3, 00053 Civitavecchia (RM)

C.F.: 02501040584 - P.IVA: 01066411008

 

A cura di: Prof. Dr. Ing. Mignanti Silvano

© 2023 by Little Tots Preschool.