La castagnata

 

8 Novembre 2014: la castagnata, tradizionale festa oratoriana, si è svolta  in un modo davvero speciale, coinvolgendo tutte le realtà giovanili della casa: Scuola infanzia, Scuola primaria, Oratorio. Più di trecento persone hanno colmato di canti, di voci, di giochi tutti gli spazi a disposizione, mentre la Comunità, al completo, vigilava attenta ma anche partecipe della gioia di tutti… Nulla è stato lasciato all’improvvisazione.

Un bravissimo animatore, cooperatore salesiano, Walter, ha organizzato un simpatico “ Teatro in allegria”, allestendo due gonfiabili ed animando l'evento con giochi di prestigio.

Un numeroso comitato di insegnanti e genitori si è impegnato nell’organizzare e nel preparare, su apposite griglie, centinaia di panini con salciccia o wurstel e quantità industriali di castagne arrosto.

Dopo la cena ha preso l’avvio la rassegna per il Karaoke. Vinta la prima timidezza, le prenotazioni sono state così tante da dover studiare stratagemmi per permettere a tutti di esibirsi, ragazzi, genitori e… nonni!

Non è mancato, come in ogni festa salesiana, il momento della preghiera, guidato da Sr. Lucia con l’immancabile pensiero della buona notte.

L’ottima organizzazione, orchestrata dalle insegnanti, rispettivi consorti e genitori, con tanto di berretto e distintivo, ha raggiunto il suo scopo.

L’aria di famiglia che si respirava ha consentito a tutti di sentirsi a “casa” con i propri bambini, creando uno spazio di serenità e di vicinanza, valida alternativa alle tensioni del vivere quotidiano.